Malelingue

di Mapperò

So tutti boni a punta’ er dito e a spiegavve la questione,

so tutti svelti col miglior vestito, a piasse la ragione.

Tutti bravi a dì “ao aspetta”, nun se può così anda’ avanti,

tutti co’ sta grande fretta, de dimostra de esse dei santi.

 

Che poi è strano ciò che accade in certe situazioni,

dove so i meno informati che danno le lezioni.

 

Er politico corrotto, che invoca la legalità,

er giornalista ammaestrato, che chiede la verità.

Il pauroso che de botto, pia coraggio e spara a zero,

il saccente annoiato, che già sapeva tutto il vero.

 

Ma c’è ‘na cosa che ve sfugge e che dovreste ricorda’,

se punti er dito con superbia, le altre tre dita, già te stanno ad indica’.

 

Chi è senza peccato scagli la pietra

Annunci