Mapperò

NON SI DICE

Mese: novembre, 2017

L’amico gentile

C’era ‘na volta ‘n amico fidato,

gentile, cordiale,

e sempre educato.

 

C’aveva un amico un po’ incasinato,

cercava ‘na svolta,

ma stava bello impicciato.

 

Je disse l’amico, quello cordiale:

“qua sentite a casa, puoi bere e mangiare.

E se te dovesse servi’ un aiuto,

tu chiamame subito che pe’ ste cose c’ho er fiuto.”

 

Così l’amico un po’ trasandato,

cercando cercando,

qualcosa ha trovato.

 

Richiama l’amico -quello gentile-

je dice: “quarcosa ho trovato,

ma stammi a sentire.

 

Me servirebbero un paro de piotte,

così pe’ inizia, sennò è tutto a monte.”

 

Je risponde l’amico, quello della mano,

“nun te preoccupa’,

che qualcos’altro trovamo.”

totò-600x405

Annunci

Vivere all’istante

Dovremmo vivere all’istante,

con l’istinto degli animali,

perché de bestie ce ne son tante,

ma sempre meno persone leali.

 

Dovremmo vivere all’istante,

come un amore appena nato.

Perché un vivere costante,

e’ gia un vivere sbagliato.

 

Dovremmo vivere all’istante,

senza pensare alle conseguenze.

Come un pescatore amante,

che getta in mare tutte le lenze.

 

Dovremmo vivere ricordando che tutto può  accadere,

e che anche sulla montagna più alta,

il mare si può ancora vedere.

 

Dovremmo vivere sapendo che tutto può durare,

ma non avendone la certezza,

dovremmo vivere fregandocene, di come potrà andare.

 

vivere all'istante

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: