L’elezione

Ce stava da decide ‘n presidente,
‘na faccia giusta pe’ risolleva la gente,
ce vole poco pensò ‘na testata,
famo ‘n sondaggio e je damo la più amata.

Eh no, je dissero i colleghi, te pare che vuoi fa’ sta boiata,
si sveli er popolar volere,
non se può più fa’ la sceneggiata.

Così chi di dovere s’accordò sur nome bbono,
e instaurò ‘n bel teatrino,
i numeri non ci sono,
e ignora’ er patto, che comportamento meschino.

Ma quando er nome usci’ e ce fu l’elezione,
quella che ieri era ‘na guera,
guarda caso, diventò ‘n’incomprensione.

renzi-berlusconi_640

Annunci